Mercoledì, 03 Maggio 2017 09:53

Il relè differenziale di casa, detto anche "salvavita" In evidenza

Comunemente detto salvavita, l’interruttore differenziale è un dispositivo per la sicurezza dell’impianto elettrico e delle persone che nell’abitazione ci vivono o lavorano. In caso di problemi ai circuiti elettrici o agli utulizzatori ad esso collegati (forno elettrico o microonde, ferro da stiro, lavatrice, frigorifero, PC, una presa difettosa ecc.), agisce interrompendo l’alimentazione del circuito elettrico nell’evenienza di contatti accidentali con parti elettriche in tensione o verso massa (detta anche “terra”) evitando così che la corrente elettrica attraversi il corpo della persona con conseguenze anche fatali.

 

Come tutti i dispositivi elettrici è soggetto a deterioramento, per questo essendo lo strumento principale di tutela per la sicurezza, va periodicamente controllato.

Basta premere il tasto con il simbolo T (può essere di colore giallo, bianco, blu e nero) e la leva principale deve scattare aprendo il circuito ed interrompendo la tensione, disattiverà i dispositivi collegati.

Riattivando la leva tutto deve ritornare nella norma.

E’ comunque importante sapere che:

  • il fatto che premendo il pulsante T scatti la leva significa che il “salvavita è vivo”, ma non è sicuro che intervenga nei tempi previsti dalla normativa in merito alla sicurezza.

  • Se premendo il pulsante T ripetutamente la leva scatta dopo più tentativi siamo in presenza di un malfunzionamento e mancata sicurezza.

  • Se il salvavita scatta senza apparente motivo, non sempre è difettoso, ma può trattarsi di un disturbo proveniente dalla rete elettrica o da qualche nuovo dispositivo collegato alle prese, che non viene “riconosciuto” dal salvavita stesso. Esistono infatti diverse classi d’intervento in presenza di anomalie e piochè oggi in casa abbiamo sempre più dispositivi elettronici non sempre di “buona manifattura” spesso ad esempio un forno a microonde di basso costo e qualità, fa scattare il salvavita senza motivo.

Per questi motivi e per la sicurezza ricordarsi di provare il salvavita mensilmente premendo il tastino T e per ogni dubbio contattate il vostro tecnico di fiducia che, con un semplice strumento verificherà la perfetta funzionalità del salvavita.

 

E' utile segnalare il dato fornito dal Ministero dell'Interno secondo il quale gli incendi di origine elettrica sono valutabili da 3 a 6 mila l'anno, il che corrisponde a 8-16 incendi di origine elettrica al giorno. La fonte degli incendi è attribuita principalmente alle condutture e ai quadri elettrici. Senza dubbio l'emanazione e la graduale applicazione della Legge 37/08 (ex 46/90) ha concorso a ridurre gli incidenti, ma ancora molto si può e si deve fare per ridurre la componente di rischio residua, che è possibile abbattere unicamente con il corretto approccio comportamentale dettato dalla specifica conoscenza dei problemi e dall'informazione necessaria per affrontare scenari che la normativa non può prevedere.

 

Letto 752 volte Ultima modifica il Mercoledì, 03 Maggio 2017 10:05

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Cookies

Cosa sono i cookie?

I cookie sono piccoli file che vengono scaricati sul computer dell’utente quando questi accede a determinati siti web. I cookie, tra l’altro, permettono a un sito web di memorizzare e recuperare informazioni sulle abitudini di navigazione di un utente o del suo computer. A seconda dei dati in essi contenuti e del modo in cui il computer viene utilizzato, i cookie possono essere usati per riconoscere un utente.

Di quali cookie si serve questo sito web?

Cookie tecnici
I cookie di questo gruppo permettono all’utente di navigare tra le pagine di un sito web, su una piattaforma o un’applicazione e di utilizzare le diverse opzioni e servizi proposti. Consentono, ad esempio, di controllare il traffico e la comunicazione dei dati, identificare una sessione, accedere ad aree riservate, ricordare gli elementi che compongono un ordine, effettuare l’acquisto di un prodotto, presentare la richiesta di iscrizione o partecipazione a un evento, utilizzare strumenti di sicurezza durante la navigazione, memorizzare contenuti per la diffusione di materiale audio e video o, ancora, condividere contenuti attraverso le reti sociali.

Cookie di personalizzazione
I cookie di questo gruppo permettono all’utente di accedere al servizio con alcune caratteristiche generali predefinite in funzione di una serie di criteri individuati nel terminale dell’utente stesso, quali la lingua, il tipo di browser attraverso cui si accede al servizio, la configurazione regionale della zona da cui si accede al servizio, ecc...

Cookie analitici
I cookie di questo gruppo permettono al soggetto che ne è responsabile di monitorare e analizzare il comportamento degli utenti del sito web cui tali cookie sono vincolati. Le informazioni raccolte attraverso cookie di questo tipo vengono utilizzate per misurare l’attività del sito web, dell’applicazione o della piattaforma in questione e per elaborare un profilo, in termini di navigazione, degli utenti. Lo scopo è introdurre miglioramenti di vario genere sulla base dell’analisi dei dati riguardanti l’uso che gli utenti fanno del servizio.

Panoramica dei cookie utilizzati in questo sito web:

Fornitore Nome Scopo Per maggiori informazioni
Google Analytics _ga
_dc
Questi cookie raccolgono informazioni anonime sul comportamento di navigazione degli utenti del sito web. L’obiettivo è conoscere l’origine delle visite e altri dati statistici di questo tipo. Norme sulla privacy di Google
Componente aggiuntivo per la disattivazione di Google Analytics
Elman PHPSESSID Questo cookie consente all’utente di visualizzare le pagine del sito e di interagire con esse.  
NXTCK tc
lsa
uuuid
ccv2
nxtck_srv
Questi cookie consentono di mostrare messaggi pubblicitari relativi alla marca su altri siti web. Politica sulla privacy di NextPerformance
Elman layer_cookies Questi cookie memorizzano unicamente le preferenze sui cookie indicate dall’utente.  

Come disabilitare o eliminare i cookie?

È possibile autorizzare, bloccare o rimuovere i cookie installati sul proprio computer modificando la configurazione delle opzioni del proprio browser. Se si disattivano o eliminano i cookie, tuttavia, è possibile che non si riesca ad accedere a determinate aree del sito web o ad utilizzare alcuni dei servizi offerti.

Per maggiori informazioni sulla gestione dei cookie, vi invitiamo a consultare le istruzioni del vostro browser cliccando su uno dei link indicati di seguito: